Mangi meglio, vivi meglio, la filosofia Eataly approda a Copenaghen

Fare un giro dentro il negozio Eataly più a nord d’Europa, può diventare un vero e proprio tuffo nella dolce vita italiana, nella cultura e nelle tradizioni alimentari che hanno fatto del Bel Paese una meta tanto ambita per il turismo enogastronomico

La storia di Eataly, che solo da qualche giorno ha aperto le porte del nuovo punto vendita a Copenaghen, è una storia fatta di emozione, profumi e sapori, raccontata da persone che quei prodotti li creano, contadini, allevatori,cuochi,panettieri, pizzaioli, pasticceri che portano avanti il loro lavoro con impegno e passione. L’azienda,fondata nel 2007 da Oscar Farinetti, imprenditore italiano coraggioso ed illuminato, apre a Torino il primo punto vendita della famiglia Eataly all’insegna del motto “comprare, mangiare, imparare”. Da allora 19, tra negozi e corner, hanno aperto i battenti in Italia e altri 10 all’estero tra cui USA, Brasile, Emirati Arabi, Turchia, Giappone e Corea. Ogni Eataly nel mondo è ispirato ad un tema: un pezzo di storia, una persona influente, un’idea. Mancava solo l’Europa del nord, ed ora Eataly Copenhagen è dedicata con pieno diritto alla felicità, essendo la capitale danese prima in graduatoria tra i Paesi più felici in Europa. Eataly Copenhagen è allestita su 2.000 mq, siti al piano sottostante del grande magazzino ILLUM su Østergade 52. All’occhio del visitatore si snoda un ampio spazio con una ricca selezione di prodotti di alta qualità dell’enogastronomia italiana. Tra le proposte 3 aree di ristoro, 2 bar, 5 punti degustazione, un’aula didattica.Sarà inoltre possibile assistere al lavoro dei pizzaioli dal laboratorio di produzione a vista, mentre impastano e sfornano la pizza alla pala, una delle proposte Eataly, realizzata con farine biologiche e lievito madre naturale, poi cotta nel forno a legna. Sugli scaffali un’ampia gamma di aceti balsamici, un’area dedicata agli oli extra vergine di oliva provenienti da tutta Italia, passate di pomodoro del Sud, farine biologiche macinate a pietra, pasta fresca e quella di Gragnano, salumi e formaggi selezionati e affinati da storici salumifici, casari e affinatori italiani, ma anche i formaggi italiani realizzati con latte
danese, e infine la più grande selezione di dolci tradizionali come amaretti e cantucci. Nel bar dedicato, ampia gamma di cioccolato artigianale di uno storico marchio piemontese.Accanto l’enoteca, con la più grande offerta di vini italiani e birre italiane e locali. La scuola di cucina, pensata per 12 studenti, offre un ricco programma di corsi e didattica indirizzati sia a adulti che a bambini, esprimendo uno dei principi fondamentali della filosofia di Eataly, l’educazione al mangiare buono e consapevole. Lezioni, corsi di degustazione e incontri con i produttori arricchiscono il programma didattico 12 mesi l’anno, in completa armonia con la filosofia di Eataly “Mangi meglio, vivi meglio”. Nella capitale danese l’attenzione al cibo italiano è sempre più viva ed attenta alle svariate proposte, è quindi facilmente ipotizzabile che la formula dei ristoranti a tema proposti da Eataly, quali La Pizza, La Pasta e La Rosticceria, con la possibilità di sedere comodamente al tavolo, ma anche l’opportunità di acquistare dalla gastronomia piatti pronti della tradizione italiana da consumare comodamente a casa, saranno più che gradite al vasto pubblico. Ampia la scelta delle paste di tutti i tipi, tra cui i tristemente noti rigatoni all’amatriciana. Altrettanto vasta quella della pizza tra cui l’autentica pizza romana, farcita con la migliore materia prima, o la rosticceria con taglieri di salumi e formaggi, bruschette, insalate, zuppe e una selezione di carni arrosto che rimandano ad un’autentica esperienza italiana di alta qualità. Da Eataly è inoltre possibile trovare ogni mese un panorama diverso di eventi, incontri, festival, degustazioni gratuite per far sì che chi torna trovi sempre qualcosa di nuovo, ricreando quella conoscenza che in Italia è tipica del viaggiare di regione in regione, alla scoperta di ricette e prodotti completamente diversi, figli di tradizioni centenarie, saperi antichi e biodiversità irripetibili. Il posto giusto dove ritrovare un angolo della migliore Italia.

Leave A Comment